Loading Attendere...
ARS ET LABOR GROTTAGLIE
il TM Galeone analizza l'undicesima giornata
il TM Galeone analizza l'undicesima giornata
News pubblicata il 06-12-2017
Nell’undicesima giornata spicca il pari ottenuto dal San Marzano in casa del Brilla Campi, la Capolista. I rossoblu tarantini hanno conquistato un punto con merito fermando la serie di vittorie consecutive dei leccesi, ben 9. I giallorossi, nonostante il pari, restano al comando ma in questo ultimo scorcio del girone di andata hanno partite piu’ impegnative ad iniziare da domenica prossima quando saranno nostri ospiti al D’Amuri.

Un Castellaneta mai domo ha messo in apprensione un Conversano che alla lunga e’ riuscito ad ottenere la vittoria. I canarini baresi guadagnano due punti sulla capolista scavalcano il Mottola e andando ad occupare la seconda piazza in solitario. Per il Castellaneta, alla quarta sconfitta consecutiva, sembra non saper piu’ fare risultato, si potrebbe parlare anche di crisi.

Il Mottola inciampa nel Rutigliano e perde l’imbattibilita’ interna, i gialloblu nelle precedenti cinque gare casalinghe avevano sempre vinto. Il Rutigliano si conferma squadra quadrata e ben organizzata, vincere a Mottola non e’ facile. Il Mottola perde la seconda posizione a vantaggio del Conversano e vede avvicinarsi pericolosamente il Rutigliano e il mio Grottaglie.

Il Capurso e’ la rivelazione del girone ma domenica nulla ha potuto contro un Grottaglie ben impostato e deciso. Credo che nella vittoria del Grottaglie siano piu’ i nostri meriti che i demeriti del Capurso.

Il Don Bosco conquista tre punti importantissimi contro il Savelletri. I Manduriani si confermano quasi infallibili sul proprio campo, hanno perso solo contro il Brilla e pareggiato con il Capurso, non credo sia facile fare risultato in casa loro. Il Savelletri dimostra la sua fragilita’ esterna, in trasferta i brindisini hanno sempre perso, mai un punto.

San Vito e Manduria si dividono la posta e muovono la classifica.

Il Locorotondo vince la seconda partita consecutiva contro lo Squinzano e conquista i primi punti in trasferta dall’inizio del campionato. I baresi iniziano a vedere un po’ di luce mentre lo Squinzano continua a perdere terreno. I leccesi si trovano in una situazione di classifica non irreversibile ma non possono piu’ attendere.

L’Erchie a sorpresa batte il Crispiano che appena una settimana fa aveva fermato il Conversano. I brindisini hanno vinto una partita importantissima e sono nella stessa condizione dello Squinzano. Il Crispiano dovra’ porsi delle domande, forse era piu’ importante vincere contro l’Erchie che contro il Conersano.